Neuroma di Morton

Una delle cause più comuni di “piede doloroso” è la presenza di un neurinoma plantare (neuropatia di Civinini-Durlacher) checausa la “metatarsalgia di Morton”. La Sindrome di Morton è quindi una delle cause di metatarsalgia ed è caratterizzata da una alterazione degenerativa di uno o più nervi intermetatarsali plantari: questa sindrome viene considerata di tipo canalicolare, ad eziologia multifattoriale.

terapia-ad-onde-d-urto-per-il-neuroma-di-mortonIl quadro clinico di questa affezione, tipica patologia di confine tra reumatologia ed ortopedia è caratterizzato dalla brusca comparsa, durante la deambulazione, di un dolore crampiforme della pianta del piede, all’altezza delle articolazioni metatarso-falangee, che scompare dopo alcuni minuti di riposo, soprattutto se il paziente si toglie le scarpe e massaggia il piede dolente. Questa affezione è assai più frequente nel sesso femminile, in rapporto all’uso di calzature strette ed alte.

La sintomatologia dolorosa è determinata dalla presenza di unneurinoma o fibroneuroma del nervo plantare, che consegue allacronica compressione del nervo tra la testa del IV° osso ed il collo del III° osso metatarsale. Il neuroma può essere anche riscontrato in altri spazi intermetatarsali e anche bilateralmente. Spesso è associato apatologia retro-avampodalica (alluce valgo, piede pronato,ecc) e quasi sempre è secondario ad uno squilibrio biomeccanico del piede. Alla luce delle più recenti ricerche possiamo ipotizzare che la Sindrome di Morton rappresenti, in alcuni casi, un indicatore clinico di una condizione abiotrofica e degenerativa dei nervi periferici.

Dal punto di vista clinico tipica è la caratteristica del dolore accusato dal paziente: la localizzazione (in corrispondenza del terzo spazio intermetatarsale), la necessità ditogliersi le scarpe ed il relativo benessere nel camminare scalzi.

I test diagnostici utili alla valutazione di tale sindrome sono:

Il test dell’apprensione, messo in evidenza da una manovra dicostrizione dell’avampiede. Il test è positivo se compare dolore
Il test dell’indice, si individua con l’indice il neuromatenendo serrate le teste metatarsali. Il test è positivo se si accusadolore alla digito-pressione e se si ha la sensazione che qualcosascatti sotto il dito (Mulder’s click).